Prestito Interbibliotecario e Document Delivery

Attraverso il servizio di Prestito interbibliotecario è possibile richiedere documenti non posseduti dalla Biblioteca, ma disponibili presso altre biblioteche.

Il servizio di Document delivery consiste nella riproduzione digitale e invio di parte di materiali non ammessi al prestito.

Prima di effettuare una richiesta, è opportuno verificare attraverso i Cataloghi che i documenti cercati non siano già disponibili nelle collezioni della Biblioteca.

In conformità con la normativa vigente sul diritto d’autore, i documenti procurati dal Servizio Prestito interbibliotecario devono essere utilizzati solo per motivi di studio e di ricerca.

Richieste

Le richieste di prestito interbibliotecario si possono effettuare attraverso l’apposita funzione presente nell’Area personale.
Per usufruire del servizio è necessario versare anticipatamente un acconto di € 5,00.

Per consentire un rapido recupero dei documenti, è opportuno indicare dati bibliografici completi. È importante inoltre che i recapiti dell’utente siano aggiornati.

Ulteriori informazioni

L’utente che richiede il servizio è tenuto al rimborso di eventuali spese di spedizione e restituzione, nel rispetto delle modalità imposte dalla biblioteca prestante.
Per quanto riguarda la restituzione di documenti fisici, l’ammontare delle spese varia, a seconda del peso e del numero di documenti richiesti, da € 2,00 a € 7,00.

Comunicazioni di servizio

Non appena la biblioteca fornitrice avrà inviato il materiale richiesto, l’utente verrà avvisato all’indirizzo di posta elettronica comunicato.
I documenti richiesti devono essere ritirati entro la data indicata nella comunicazione.

Sanzioni

Il Prestito interbibliotecario implica costi spesso consistenti per la Biblioteca e, pertanto, gli utenti che non provvedessero a ritirare i volumi richiesti incorreranno in eventuali sanzioni.

Indicazioni per le biblioteche richiedenti

Altre biblioteche italiane, universitarie e non, possono richiedere documenti presenti nella nostra Biblioteca mediante i servizi di Prestito interbibliotecario e Document delivery.
In conformità con la normativa vigente sul diritto d’autore, i documenti forniti devono essere utilizzati solo per motivi di studio e di ricerca.

Le richieste vanno inoltrate tramite posta elettronica a: biblioteca.servizi@seminariomarche.it.

Possono essere richiesti un massimo di 5 libri (8 volumi) per una durata di 30 giorni.

Non vengono effettuate spedizioni al domicilio degli utenti, i documenti richiesti verranno inviati unicamente alla sede della biblioteca richiedente.

Sono esclusi dal prestito:

  • periodici e quotidiani
  • dizionari, enciclopedie, strumenti di studio
  • tesi di laurea
  • testi adottati in bibliografia dei corsi di studio dell’anno accademico in corso
  • edizioni anteriori al 1930
  • opere di particolare pregio e rarità
  • opere in precario stato di conservazione

Tutte le richieste vengono di norma processate entro 7 giorni lavorativi. In caso di problemi verrà inviata comunicazione.
Se il documento fosse in prestito, verrà prenotato e verrà inviato al suo rientro.

I volumi devono essere restituiti con posta ordinaria “Piego di libri” all’indirizzo:

Pontificio Seminario Marchigiano “PIO XI”
Biblioteca Mons. Vittorio Tomassetti
Servizio di prestito interbibliotecario
Via Monte D’Ago, 87
60127 Ancona

Il costo della spedizione è a carico della biblioteca richiedente. Sono richiesti € 2,00 in francobolli per l’erogazione del servizio, da allegare alla restituzione.

Per richiedere ulteriori informazioni, inviare una mail a: biblioteca.servizi@seminariomarche.it.

Ultimo aggiornamento: 09 Ott 2018