L’eredità storica dell’Azione Cattolica e il nuovo Statuto del 2003

22 Gen 2019 - Nuovi arrivi

book-cover

L'eredità storica dell'Azione Cattolica e il nuovo Statuto del 2003 : prospettive pastorali / Luciano Oronzo Scarpina

Autore/Curatore: Scarpina, Luciano Oronzo

Pubblicazione: Assisi : Cittadella, 2018

Descrizione: 341 p. ; 21 cm

Collocazione: 262.152 SCARLO ERESD

Presentazione

Il lavoro di Scarpina intende ripercorrere la storia dell’Azione Cattolica Italiana, dai suoi esordi come Società della Gioventù Cattolica nel 1867 fino ad oggi, facendo emergere un tessuto associativo caratterizzato da uomini e donne che hanno lasciato un’impronta socio-ecclesiale significativa nel tempo. Si tratta di una ricerca che riserva attenzione in particolare ai documenti, alle pubblicazioni e ai sussidi più attuali. Con il Concilio Ecumenico Vaticano II la Chiesa cattolica si è trovata di fronte alla necessità di un confronto e di un rinnovamento. Allo stesso modo l’Azione Cattolica scelse la strada del rinnovamento, per poter offrire un sostegno formativo e spirituale in una società attraversata da rapidi mutamenti politici ed economici, morali e religiosi. Il fine di tutto rimane quello non di “fare una nuova AC, ma fare nuova l’AC”.

Struttura

All’Introduzione seguono sei capitoli: L’Azione Cattolica delle origini: i primi passi di una associazione; L’Azione Cattolica Italiana tra la prima e la seconda guerra mondiale; L’Azione Cattolica Italiana delineata dal Concilio Ecumenico Vaticano II; Lo Statuto del 1969 e la “scelta religiosa”; Dallo Statuto del 1969 a quello del 2003; ACI: prospettive per il futuro. Il volume termina con le Conclusioni, l’Appendice dal titolo Sinossi dello Statuto del 1969 e dello Statuto aggiornato del 2003, le Sigle ed un’ampia Bibliografia.

Collana

Il testo di Scarpina appartiene alla collana “Studi e ricerche. Sezione storica” della casa editrice Cittadella di Assisi.

Autore

Luciano Oronzo Scarpina, nato nel 1969, è presbitero dal 2002 nella diocesi di Nardò-Gallipoli. Nel 2005 ha conseguito la Licenza in Sacra teologia e nel 2010 il Dottorato presso la Pontificia università Lateranense di Roma. Nel 2016 ha conseguito la Licenza in Diritto canonico e, in seguito, il Dottorato presso la stessa Università. Dal 2017 è parroco a Racale (LE) e Assistente diocesano per l’Università Cattolica.