Attenzione: Il tuo browser è ormai obsoleto! Il sito potrebbe non funzionare correttamente. Per visualizzare correttamente questo sito aggiorna il tuo browser ad una versione più recente.

La Biblioteca del Pontificio Seminario Regionale Marchigiano "PIO XI" ha la duplice finalità di conservazione del patrimonio posseduto e di aggiornamento, secondo i circoscritti settori di specializzazione di competenza. Poiché essa nasce e si sviluppa a servizio del Seminario e dell’Istituto Teologico Marchigiano, dà preferenza all’acquisto delle opere e all’aggiornamento dei periodici e delle collane che, su indicazioni del corpo docente, siano ritenute maggiormente utili e significative per lo studio e la ricerca teologica.

A questa duplice finalità corrispondono le due sezioni in cui si articola la Biblioteca:


Moderna

La Sezione Moderna, a scaffali aperti, mette a disposizione del pubblico prevalentemente testi di teologia, filosofia e scienze umane collegate agli studi filosofico-teologici. Poiché presso l'Istituto Teologico Marchigiano di Ancona è attivo il biennio di licenza in teologia sacramentaria, viene data particolare attenzione all'aggiornamento di questo specifico settore di studi. Fanno parte del patrimonio anche le tesi di baccellierato, licenza e dottorato e una vasta gamma di materiale di supporto alla ricerca (dizionari, enciclopedie, repertori, ecc.).


Conservazione e storia locale

La Sezione di Conservazione e storia locale, si articola in: raccolte di storia locale marchigiana, edizioni antiche, fondi e donazioni. Gran parte del patrimonio è costituito da monografie acquisite dalla Biblioteca fin dal suo nascere nel 1924, presso l'allora sede del Seminario Marchigiano a Fano (PU), e include fondi storici e ingenti donazioni di eminenti studiosi, tra i quali riveste particolare importanza il fondo “Card. Pietro Palazzini”. Tra le opere più preziose si annoverano 116 cinquecentine e altri libri a stampa editi in Italia e all'estero tra il 1514 e il 1830.


La Biblioteca accresce ancora oggi il proprio patrimonio, oltre che con l'acquisto di nuove opere, attraverso l'acquisizione di importanti fondi e donazioni.


Periodici

La Biblioteca mette a disposizione degli utenti una collezione di più di 180 periodici in formato cartaceo, riguardanti le discipline teologiche, la filosofia e le scienze umane. In Sala Lettura sono disponibili per la consultazione a scaffale aperto le ultime tre annate della maggior parte dei titoli disponibili. Le annate precedenti ed i titoli non esposti possono essere richiesti al personale.
I periodici non sono ammessi al prestito. L'elenco dei periodici disponibili è consultabile alla sezione Cataloghi.